Ravioli ripieni di funghi e ricotta di pecora

Fonte Immagine: avig

Un primo piatto che ami al primo assaggio!

Ingredienti per 4 persone:

per la sfoglia
400 gr. di farina rimacinata di semola (+ 200 gr. per la realizzazione dei ravioli)
4 uova
sale q.b.

 

per la farcitura
500 gr. di funghi (porcini o champignon)
250 gr. di ricotta di pecora
noce moscata q.b.
sale q.b.
1 aglio
1 mazzetto di prezzemolo
olio evo q.b.

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

Preparazione della sfoglia:

  1. Inserire in una ciotola la farina e 3 uova, con un pizzico di sale. Impastare energicamente. Aggiungere l’altro uovo e continuare ad impastare.
    Trasferire l’impasto su una spianatoia infarinata e continuare a lavorarlo per 5 minuti.
  2. Quando l’impasto diventa omogeneo avvolgetelo in una pellicola (o chiudetelo in sacchetto da freezer) e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.

Preparazione della farcitura:

  1. Lavare abbondantemente i funghi e privarli del gambo; tagliarli a metà e metterli da parte a sgocciolare.
  2. Sminuzzare l’aglio.
  3. Versare l’olio q.b. e l’aglio in una padella, poi rosolare per qualche minuto a fiamma bassa.
  4. Aggiungere in padella i funghi, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale, coprire e cuocere a fiamma bassa per 30 minuti. Se il condimento risulta secco potete aggiungere 1/2 bicchiere di acqua.
  5. In un colino schiacciare la ricotta con una forchetta e metterla da parte.
  6. Trasferire in un mixer i funghi, la ricotta, un pizzico di sale e noce moscata e lavorare fino ad ottenere una crema liscia (si può utilizzare un frullatore ad immersione).
  7. Prendere l’impasto della sfoglia dal frigo e metterlo su una spianatoia infarinata. Tagliare l’impasto a pezzi e stendere ciascuno di essi in modo da ottenere delle sfoglie sottili (di circa 3 millimetri). Olio di gomito con il mattarello o potete aiutarvi con la macchina per la pasta.
  8. Infarinare le sfoglie, farcire con un cucchiaio di ripieno a distanza di circa 3 centimetri e richiudere la sfoglia. Premere bene per far uscire l’aria dalla pasta altrimenti si apre in cottura.
  9. Ritagliare il raviolo con una rotella dentata.
  10. Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 4 – 5 minuti e condirli con un sugo semplice o ripassarli in padella con una noce di burro e qualche fogliolina di salvia.
    Il gioco è fatto, buon appetito!